Supernova logo
viaggio di gruppo in america 2

American Dream

i grandi parchi dell'ovest e la costa californiana

Viaggio di gruppo negli Stati Uniti

Un viaggio da film, ma non uno qualunque! Uno di quelli da premio Oscar! 

In questo on the road entreremo nel cuore pulsante degli Stati Uniti percorrendo 4 stati: California, Arizona, Utah e Nevada.

Con la nostra astronave extra large (perché si sa, in America tutto è formato XXL), percorreremo i grandi parchi, visiteremo le città più belle della California e vivremo “Una notte da leoni” a Las Vegas, sperando di uscirne senza tatuaggi strani! Sarà un vero e proprio gran tour degli Stati Uniti!

Prepara la migliore delle playlist perché il Re tra gli On the Road è adesso online!

STATI UNITI

8-23 AGOSTO
  • VOLI SEMPRE INCLUSI
  • TUTTE LE ASSICURAZIONI
  • SAN FRANCISCO
  • LAS VEGAS
  • LOS ANGELES
  • I GRANDI PARCHI AMERICANI
  • FAR WEST
  • UNIVERSAL STUDIOS
SOLD OUT
CLESSIDRA
DURATA

17 GIORNI

ESTATE
PERIODO

ESTATE

HOTEL APPARTAMENTI
PERNOTTAMENTI

MOTEL E HOTEL

3
TRASPORTI

VAN XXL PRIVATO

SAN FRANCISCO PONTE ICONA
DIFFICOLTÀ

NESSUNA

SOLE
METEO

TEMPERATURE ALTE

Programma di viaggio

Giorno 1

Partenza dall’Italia e arrivo in serata a Los Angeles dopo uno scalo a Toronto.

Prenderemo i nostri van e andremo diretti in hotel a ricaricare le batterie per il nostro grande on the road. Speriamo che il fuso orario non ci prenda troppo a schiaffi stanotte!

Giorno 2

Sveglia all’alba! Dopo colazione mettiamo subito i Phantom Planet sul van e con “California” in sottofondo inizieremo a percorrere la bellissima Highway 101 in direzione di San Francisco!

Saremo sulla famosa strada che percorre la costa occidentale degli Stati Uniti, avremo l’Oceano Pacifico alla nostra sinistra e natura e città che si alternano alla nostra destra.

La prima sosta sarà a Santa Barbara, una delle più famose città della costiera californiana. Il tempo di un caffé e di una passeggiata sul lungomare e ci rimetteremo in strada.

Per pranzo ci fermeremo in zona Monterey e proseguiremo poi verso la nostra meta finale.

Arrivo a San Francisco in serata.

Giorno 3

Il nostro tour della città partirà dal Ferry Builiding dal quale ci dirigeremo verso Financial District e Union Square, la piazza principale della città.

Andremo poi verso le Painted Ladies, le case vittoriane color pastello più famose di tutta San Francisco. Sulla stessa via, al numero 2640 c’è la casa che ha fatto da ambientazione ad un famoso film dei primi anni ’90. (Chi indovina vince un pancake con triplo caramello salato!)

Come possiamo poi perderci una visita a Chinatown visto che proprio qui a San Francisco è presente la comunità cinese più grande e antica di tutti gli Stati Uniti? Non mancheranno involtini primavera e dim sum nel caso ci prendesse fame all’improvviso!

Nel pomeriggio smaltiremo il pranzo tra i ripidi tornanti di Lombard Street e all’Ina Coolbrith Park.

Prima di rientrare in hotel faremo una bella passeggiata al Fisherman’s Wharf, il quartiere lungomare ricco di negozi e ristorantini di pesce.

Giorno 4

Oggi si partirà da Haight – Ashbury, il quartiere hippy di San Francisco e luogo in cui è nato il movimento di questa cultura negli anni ’60. 

Passeremo davanti al famoso orologio che segna sempre lo stesso orario: 4:20. Non tutti sanno che nello slang del posto questo numero significa “fumare marijuana”!

Dopo aver respirato l’aria hippy degli anni ’60 andremo verso il Golden Gate Park, il grande parco rettangolare della città (è più grande anche di Central Park!).

Lo so che a questo punto ti starai chiedendo: ma quando ci porta a vedere il famoso ponte di San Francisco? Tranquillo, è arrivato il momento!

Usciti dal parco ci incammineremo verso il Golden Gate Bridge, il famoso ponte sospeso simbolo della città. Arriveremo prima in un punto panoramico e poi lo attraverseremo a piedi, così da potercelo godere da più punti di vista.

Nel pomeriggio riprenderemo i nostri van in direzione Sequoia Park, stanotte si dormirà in una piccola località vicino al parco.

Giorno 5

Iniziamo in grande il nostro tour dei parchi con quello che è il fiore all’occhiello di tutti gli on the road in California: il Sequoia National Park.

Il parco si trova a sud della Sierra Nevada ed è famoso per le sue gigantesche sequoie e per il Monte Whitney, il più alto degli Stati Uniti (escludento Alaska e Hawaii).

Passeggeremo tra le gigantesche sequoie sentendoci sempre più piccoli, fino a quando arriveremo ai piedi del Generale Sherman alto ben 83 metri!

Vediamo se, tenendoci tutti per mano, riusciremo ad abbracciare quello che è il più grande organismo vivente della Terra!

Nel pomeriggio ci rimetteremo in moto per avvicinarci alla Death Valley e ci fermeremo a dormire in un piccolo paesino a metà strada tra una valle e il deserto del Mojave.

Giorno 6

Sei pronto ad entrare nella zona più arida, calda e bassa degli Stati Uniti?

Stamani ci sveglieremo molto presto per arrivare in mattinata nella Valle della Morte, dove molto probabilmente ci attenderà una temperatura molto alta ma no panic! ci sarà l’aria condizionata a salvarci!

La Death Valley è un’aerea desertica tra la California e il Nevada, chiamata così per le condizioni climatiche particolarmente estreme che rendono difficile la sopravvivenza di molte specie sia animali che vegetali.

Andremo verso Furnace Creek, una delle rare oasi del luogo, per poi fermarci allo Zabriskie Point da dove ammireremo un paesaggio alieno degno di Supernova!  Risaliamo sul van per rinfrescarci un po’ e poi dritti verso Badwater Basin, il bacino di un grande lago preistorico prosciugato.

Il Badwater Basin è famoso per essere il punto più basso del Nord America con i suoi 86m sotto il livello del mare. Solo ieri eravamo nel parco con il monte più alto degli Stati Uniti mentre nella giornata di oggi toccheremo il punto più basso!

Dopo esserci rifatti gli occhi con questo paesaggio lunare riprenderemo la marcia pronti a passare il confine per raggiungere il Nevada!

Giorno 7

Antiche piramidi d’Egitto, la Torre Eiffel, i grattacieli di Manhattan e i canali di Venezia. Grandi Casinò, spettacoli di fontane, matrimoni celebrati da Elvis e artisti di strada vestiti come le celebrità di Hollywood. Benvenuto nella città del peccato!

Oggi andremo alla scoperta di Las Vegas partendo con una passeggiata su The Strip, il viale più famoso della città dove si trovano le principali attrazioni: dai ristoranti di lusso ai negozi, dai club ai casinò.

Assisteremo allo spettacolo delle fontane del Bellagio ed entreremo negli hotel più spettacolari come il Caesar Palace.

Chi vorrà potrà sfidarsi a poker in qualche Casinò o fare un giro sul Big Apple Coaster, le montagne russe inserite all’interno della riproduzione della Grande Mela.

Serata a disposizione per replicare “Una notte da leoni”.

Giorno 8

Dopo una colazione all’alba lasceremo Las Vegas alle nostre spalle e ci metteremo in strada verso uno dei parchi più straordinari di tutta l’America: il Bryce Canyon.

Sulla strada faremo una breve sosta allo Zion National Park, il parco più grande dello Utah, per scattare qualche foto e sgranchirci le gambe.

Arriveremo al Bryce Canyon verso ora di pranzo.

Saremo nel sud ovest degli Stati Uniti, in un’enorme area che si è originata a seguito dell’erosione di un’altipiano. Migliaia di pinnacoli colorati di rosso bianco e arancio creeranno davanti ai nostri occhi uno spettacolo che non dimenticheremo mai più.

Giorno 9

Oggi ci metteremo in marcia verso sud e attraverseremo il confine con il nostro quarto stato: l’Arizona.

La prima tappa di oggi sarà un piccolo tesoro segreto dove faremo una passeggiata chiedendoci: ma siamo sulla Terra o su Marte?!

Dopo pranzo andremo a rilassarci con la visita a Lake Powell, il bellissimo lago artificiale creato dalla deviazione del fiume Colorado. Il mix di colori che si crea tra il rosso delle rocce e il blu dell’acqua è qualcosa di indescrivibile e ci farà entrare in una cartolina!

Cercheremo un punto in cui fare un tuffo per rinfrescarci dal caldo americano

Giorno 10

Oggi ci sveglieremo presto per andare ad ammirare uno degli scenari più spettacolari di tutta l’America: l’Horseshoe Bend. Faremo una camminata di 15-20 minuti per raggiungere il punto panoramico e ogni fatica sarà ricompensata. Sarà impossibile rimanere indifferenti davanti al miracolo della natura che si staglierà davanti ai nostri occhi! (Questa vista non a caso è tra le più celebri di tutti gli Stati Uniti)

Prepariamoci tutti a scattare le nuove foto profilo per i social!

Dopo un breve pranzo nella cittadina di Page visiteremo il famoso Antelope Canyon dove ammireremo gli straordinari effetti di luce che si insinuano tra le rocce!

Giorno 11

Stamattina partiremo presto per tornare nello Utah ed entrare direttamente in un film western: la Monument Valley!

Il fascino di questa valle che ha ipnotizzato fotografi e registi catturerà anche noi catapultandoci dentro il grande schermo. Saremo dentro ad uno dei simboli degli Stati Uniti, in un’area isolata che dista più di 70km dalla cittadina più vicina e che fa parte della Navajo Nation Reservation, dove ancora vive una tribù.

Percorrendo la Valley Drive toccheremo i punti più spettacolari del parco: The Mittens and the Merrick Butte, Le 3 Sorelle , John Ford’s Point e molti altri. Si tratta di luoghi così iconici che ci sembrerà di esserci già stati!

Nel pomeriggio ci metteremo in marcia verso Flagstaff per avvicinarci al Grand Canyon

Giorno 12

Oggi ci troveremo davanti a sua Maestà: il Grand Canyon.

Creata dal fiume Colorado in più di 5000 anni, quest’immensa gola ha misure impressionanti: profonda 1600 metri, lunga 446 km e con una larghezza che varia dai 500 metri ai 16 km!

Saremo testimoni di uno spettacolo naturale unico al mondo con una storia geologica di milioni di anni e ci godremo il Canyon a 360 gradi!

Giorno 13

Oltre 700 km ci aspetteranno oggi per raggiungere Los Angeles ma non facciamoci spaventare dalle distanze perché percorreremo il tratto più lungo ed emozionante della storica Route 66, la madre di tutte le strade!

La nostra prima tappa sarà Kingman, piccola cittadina capoluogo della contea di Mohave, dove prenderemo il secondo caffé della giornata.

Faremo una breve sosta in una città fuori dal tempo nel selvaggio West dove ci attenderanno i cowboys, vecchi negozi ed insegne decadenti.

Proseguiremo il nostro tragitto verso la California fermandoci ad Amboy, dove ci scatteremo la foto sotto una delle insegne più iconiche della Route 66!

Arriveremo nella città degli angeli in serata, il tempo di una cena e poi andremo a riposarci in hotel.

 

Giorno 14

Vi avevo detto all’inizio che questo viaggio sarebbe stato da film Oscar e mantengo la promessa: oggi inizieremo la giornata da Hollywood, simbolo per antonomasia del mondo del cinema.

Passeggeremo per la Walk of Fame mangiando i donuts fino ad arrivare al Chinese Theater e al Dolby Theater, il famoso teatro dove si svolgono gli Oscar.

Dopo Hollywood andremo a rifarci gli occhi a Beverly Hills. Chi trova la mia villa vince il secondo donut della giornata!

Da qui ci sposteremo dentro un’altra serie tv: Melrose Place. Cammineremo tra le sue vie piene di murales (il famoso murales rosa con le ali d’angelo è proprio qui!) ed entreremo nei negozietti vintage più belli.

Finiremo la giornata a Santa Monica con un giro nel Luna Park nel famoso molo e poi in spiaggia, per un meritatissimo aperitivo al tramonto!

 

Giorno 15

Siete pronti per una giornata intera agli Universal Studios di Los Angeles?

Oggi ci immedesimeremo anima e corpo in alcuni dei nostri film preferiti!

Avrete la giornata libera a disposizione per visitare i vari set e tutte le attrazioni che vorrete.

Se mi cercate mi troverete sicuramente al The Wizarding World of Harry Potter!

Giorno 16

Colazione all’alba e diretti in aeroporto per prendere il volo che ci riporterà a casa.

Giorno 17

Essendoci 9 ore di fuso orario arriveremo in Italia la mattina del 24 agosto.

Sarà il momento dei saluti ma non dobbiamo essere tristi! Saremo ricchi di ricordi indelebili ed io sarò già pronta ad attendervi per la prossima spedizione nello spazio.

 

CAPITANO

SERE

SERE

Io alla guida di un maxi van attraverso 4 stati americani per oltre 4000 km, cosa volere di più dalla vita?

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Voli internazionali dall’Italia A/R con scalo a Toronto
  • Tasse di ogni genere
  • Tutti gli hotel con prima colazione
  • Mezzo privato + carburante + tutti i parcheggi
  • Ingresso a tutti i National Parks menzionati
  • Ingresso ai Navajo Nation Parks con visita guidata all’Antelope Canyon 
  • Ingresso agli Universal Studios di Los Angeles 
  • Sere capitano della spediazione
  • Assicurazione medico / bagaglio con massimali USA
  • Polizza Cover Stay Covid
  • Polizza annullamento

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • ESTA per l’ingresso negli USA 
  • Tutti i pasti e le bevande
  • Quanto non espressamente menzionato nella quota comprende

PERCHÉ SCEGLIERE IL NOSTRO TOUR ORGANIZZATO NEGLI STATI UNITI?

  • L’itinerario è stato perfezionato dopo molti viaggi negli Stati Uniti
  • Incluso nel prezzo hai il biglietto per entrare agli Universal Studios!
  • Tutti gli ingressi ai Parchi Nazionali e ai Parchi Navajo sono inclusi
  • Abbiamo sempre il bagno privato in ogni struttura in cui alloggeremo
  • Tutte le colazioni sono state incluse nel pacchetto per ottimizzare costi e tempi
  • La nostra assicurazione medica ha un massimale molto alto, indispensabile per gli USA

Documenti necessari all’ingresso:

PASSAPORTO
Necessario, con validità di almeno 6 mesi

ESTA
Per entrare negli Stati Uniti  è necessario ottenere un’autorizzazione ESTA (Electronic System for Travel Authorization – ESTA). L’autorizzazione, che ha durata di due anni, o fino a scadenza del passaporto, va ottenuta prima di salire a bordo del mezzo di trasporto, aereo o navale, in rotta verso gli Stati Uniti accedendo, almeno 72 ore prima della partenza, tramite Internet al sito https://esta.cbp.dhs.gov.

VACCINO COVID-19
E’ ammesso l’ingresso negli Stati Uniti ai viaggiatori che hanno completato la vaccinazione. Per “fully vaccinated” si intendono sia i vaccinati con i vaccini approvati da FDA (Moderna, Pfizer e Johnson and Johnson) sia quelli vaccinati con vaccini inseriti nella Emergency Use Listing (EUL) dell’Organizzazione Mondiale della Sanita’ e tra i quali è incluso AstraZeneca.
b) Sono ritenuti “fully vaccinated” anche coloro che hanno ricevuto una vaccinazione mista a condizione che sia stata effettuata con vaccini riconosciuti da FDA o inclusi nella EUL: “any combination of two doses of an FDA approved/authorized or WHO emergency use listed COVID-19 two-dose series”.
c) E’ considerato “fully vaccinated” chi ha ricevuto almeno 14 giorni prima dell’arrivo negli USA la seconda dose di vaccinazione o la dose singola nel caso di vaccini che prevedono una sola inoculazione (Johnson and Johnson)

VIAGGI SPAZIALI SULLA TERRA

Vuoi conoscere i dettagli di viaggio prima di tutti?

E' semplice, scrivi qui la tua email

SOLEA SRL MAORILAND – P.IVA 01813480975
Autorizz. Attività Tour Operator e Agenzia di Viaggio n.42 del 30.3.2000 rilasciata dalla Prov. Di Prato
Polizza Responsabilità civile: Allianz Spa n. 112367608

×

Carrello

Vuoi conoscere i dettagli di viaggio prima di tutti?

E' semplice, scrivi qui la tua email