MONGOLIA

NOMAD TOUR

Viaggio di gruppo in Mongolia

Come vere famiglie nomadi ci sposteremo con i nostri minivan attraverso paesaggi sconfinati, vulcani, laghi, sorgenti termali e vecchie città dell’impero. 

Un vero on the road polveroso per conoscere la più grande sensazione di libertà che un paese può regalare! Abbandoneremo i nostri comfort, ci dimenticheremo della connessione e ascolteremo il silenzio per riallinearci a noi stessi! 

Un’avventura fra spazi infiniti, il grande cielo azzurro mongolo, ma soprattutto attraverso la vastità del gran Caucaso che ce ne frega! 

MONGOLIA

18-29 SETTEMBRE
2990 Blocca il tuo posto con 800€
  • VOLI SEMPRE INCLUSI
  • TUTTE LE ASSICURAZIONI
  • UNDER 50
  • TUTTI I PASTI INLCUSI
  • TUTTI GLI INGRESSI
  • NOTTI IN TENDE NOMADI
ICONA
DURATA

12 GIORNI

supernova viaggi
PERIODO

AUTUNNO

ICONA
PERNOTTAMENTI

GER, YURTE

ICONA
TRASPORTI

MINIVAN GIAPPONESE 4x4

ICONA
DIFFICOLTÀ

NESSUNA

ICONA
CLIMA

MITE

Programma di viaggio

Scopri l’itinerario giorno dopo giorno

Giorno 1
18 settembre

Grande Giove il super giorno è arrivato: “Dove stiamo andando non ci sono strade!” 

A bordo della nostra aquila ultrasonica raggiungeremo la terra del cielo azzurro il mattino seguente, dopo aver visto tutta la trilogia di Ritorno al Futuro

Notte in volo

Orari, aeroporto e dettagli di partenza sono in fondo alla pagina alla voce “dettagli volo“

Giorno 2 (80 km)
19 settembre

Arrivo ad Ulan Bator al mattino presto dove troveremo ad aspettarci i nostri cavalieri delle steppe a bordo di due minivan giapponesi rubati! Pronti per questo Nomad Tour della Mongolia?!

Visiteremo subito la residenza invernale dell’ottavo sovrano Jebtsundamba Khutughtu, (con i nomi si parte subito male!) e raggiungeremo il memoriale della collina Zaisan, un importante sito storico dedicato ai caduti in guerra dove dalla cima si ha una vista panoramica su tuta la capitale. 

Prima di arrivare a destinazione ci fermeremo per un selfie con l’altissima statua di Gengis Khan che svetta oltre 40 metri. “Non ce lo immaginavamo così alto!”

Il Parco Nazionale di Terelj è caratterizzato da una bellezza mozzafiato, con imponenti montagne in granito, fitti boschi di larici e torrenti di montagna. Vedremo la tartaruga pietrificata e faremo una camminata attraverso uno dei sentieri del parco fino al monastero buddista di Ariyabal, un importante sito di pellegrinaggio e meditazione.

La prima notte in Mongolia non si scorda mai! Dormiremo in tradizionali tende ger (yurte) ospiti da famiglie locali per sperimentare al meglio la vita nomade. 

Notte in tenda Ger a gestione familiare – Pranzo e cena inclusi 

Giorno 3 (360 km)
20 settembre

Stamani inizierà il nostro on the road attraverso il cuore della Mongolia! 

Torneremo verso Ulan Bator e raggiungeremo il Parco nazionale di Hustai, noto per la reintroduzione dei cavalli selvaggi chiamati takhi. Questi cavalli si sono estinti in natura ma grazie agli sforzi di conservazione sono stati reintrodotti con successo nel loro habitat naturale.

Dopo un pranzo raggiungeremo le magnifiche dune di Elsen Tasarhai, chiamato il piccolo deserto del Gobi, un’infinita distesa di sabbia che ci godremo a cavallo di un cammello (o a cammello di un cavallo) tanto il risultato non cambia! 

In serata ci arrampicheremo su una delle dune più alte per goderci i colori pazzeschi del tramonto.

Notte in tenda Ger a gestione familiare – Tutti i pasti inclusi 

Giorno 4 (90 km)
21 settembre

Quest’oggi faremo un viaggio nella storia! Arriveremo al Monastero di Erdene Zuu, uno dei luoghi più significativi e antichi della Mongolia, situato nella città di Karakorum, capitale dell’antico Impero mongolo durante il regno di Gengis Khan (Giangiotto per gli amici).

Visiteremo i templi principali del monastero fino alla cima delle mura, dove si gode di una vista su tutta la città!

Vedremo poi il Museo di Karakorum con la sua vasta collezione di manufatti antichi, ceramiche, monete, utensili e altri reperti che raccontano al meglio il passato di questo paese. 

Dopo un pranzo a base di raviolini al vapore con carne di montone raggiungeremo la valle dell’Orkhon dove ci accamperemo per la notte.

Notte in tenda Ger a gestione turistica – Tutti i pasti inclusi 

Giorno 5 (100 km)
22 settembre

“Non state sognando, è tutto vero!”

La valle dell’Orkhon è una regione di una bellezza unica circondata da steppe, catene montuose e antichi siti archeologici. La giornata inizierà con una camminata a cavallo per raggiungere la cascata più grande della Mongolia! No, non è affatto enorme, ma è la più grande che hanno!

Di nuovo a bordo dei nostri amici giapponesi a 4 ruote guideremo fino alla nostra prossima destinazione, attraverso le vie di un parco, dove ci aspetta un pranzo caldo all’arrivo.

Questo pomeriggio ci rilasseremo come rane nelle calde acque termali delle sorgenti Tsenkher. Queste terme naturali provenienti da sorgenti sotterranee hanno una temperatura che varia dai 45°C ai 96°C e hanno ottime proprietà curative. 

Notte in tenda Ger a gestione turistica – Tutti i pasti inclusi  

Giorno 6 (210 km)
23 settembre

Stamani sveglia comoda, colazione e nascondino con le pecore.

Ripercorremo strade interne fino alla via principale fermandoci per un pranzo al volo nella famosissima località di Tsetserleg, sconosciuta anche ai local. Dopo un po’ di polvere arriveremo in un altro luogo speciale, il lago bianco puro, o come indica la mappa: Terkhiin Tsagaan Nuur, una bellissima distesa d’acqua cristallina di origine vulcanica.
 

Nel pomeriggio chi vorrà potrà ribaltarsi con il kayak nel lago o seguire la nostra guida sulla cima del Vulcano estinto Khorgo da dove si ha una vista spettacolare! 

In serata ci accamperemo lungo le sponde del lago godendoci un’altra notte sotto l’infinito cielo stellato mongolo!
 

Notte in tenda Ger a gestione familiare – Tutti i pasti inclusi 

Giorno 7  (160 km)
24 settembre

Inizia il nostro viaggio verso il grande nord al confine con la Siberia, nei prossimi 2 giorni attraverseremo ogni tipo di paesaggio mongolo. 

Dopo una tipica colazione a base di latte di Yak e pane fresco, ci metteremo in marcia con destinazione finale Shine Ider, nella provincia di Zavkhan (vi scriviamo la provincia così capite meglio dove si trova la città!). Arriveremo nel pomeriggio a destinazione dove avremo modo di goderci il nostro nuovo accampamento. 

Questa sera potremmo assistere ad un evento speciale! In queste terre la pratica sciamanica è profondamente radicata nella cultura e riflette le credenze locali. Sono molte le cerimonie che gli sciamani dei villaggi praticano ogni mese, se saremo fortunati potremo assistere ad un rituale con canti e invocazioni, danze, fumi di erbe aromatiche e strumenti per entrare in contatto con gli spiriti. 

Visto che i nostri viaggi sono di un altro pianeta stasera vi porteremo nel “mondo celeste degli Dei” .

Notte in tenda Ger a gestione turistica – Tutti i pasti inclusi  

Giorno 8 (280 km)
25 settembre

Incoraggiamo il nostro sedere a montare sul minivan e prepariamoci a ballare! Oggi taglieremo in maniera vertiginosa verso nord passando attraverso sterrati in mezzo a montagne e vallate, rischiando di investire cavalli e senza alcuna voglia di frenare!

Dalla città di Shine Ider raggiungeremo per pranzo Murun, dove ci aspetta un mercato locale con prodotti tipici, artigianato e souvenir tradizionali! Murundiale! 

Arriveremo nel pomeriggio sulle sponde di uno dei laghi più belli e grandi della Mongolia dove ci accamperemo. Stasera sfideremo qualche famiglia mongola giocando a Karash, la nostra scopa italiana! 

Notte in tenda Ger a gestione familiare – Tutti i pasti inclusi  

Giorno 9
26 settembre

Niente spostamenti in van per oggi!

La nostra storia d’amore con la Mongolia continua nella maniera più romantica con una passeggiata a cavallo lungo le sponde del lago Khuvsgul. Nel pomeriggio avremo tempo libero per rilassarci in spiaggia o fare un giro in barca per ammirare il panorama delle montagne circostanti. 

In serata visiteremo la città di Khatgal per curiosare fra la vita locale!

Notte in tenda Ger a gestione familiare – Tutti i pasti inclusi

Giorno 10 (340 km)
27 settembre 

Stamani guideremo in direzione sud-est per raggiungere il grande vulcano Uran Togoo attraverso gli spettacolari passi del nord. Arriveremo a destinazione verso pranzo dopo diversi cori indirizzati al nostro autista. 

La montagna è la principale protagonista del parco nazionale, qua si possono fare diverse escursioni per raggiungere tanti bellissimi view point. Il vulcano è ricco di biodiversità e non è difficile avvistare aquile, cervi e altre creature fantastiche!

Notte in tenda Ger a gestione familiare – Tutti i pasti inclusi 

Giorno 11 (480 km)
28 settembre

Partenza al mattino presto per evitare il traffico delle 8.00! Si scherza eh!

Stamani faremo l’ultima grande traversata per tornare ad Ulan Bator, sarà il nostro viaggio più lungo ma se vorrete tornare a casa, questa è la strada! Faremo soste ogni volta che qualcuno vorrà e ci fermeremo soprattutto a visitare il monastero buddista di Aglag Buteeliin Hiid, un luogo sacro rinomato per la meditazione. Nascosto fra paesaggi e colline, il tempio offre un rifugio tranquillo per coloro che cercano pace e serenità. 

Arrivo ad Ulan Bator in serata e sistemazione nel nostro hotel. 

Notte in hotel a Ulan Bator – Colazione e pranzo inclusi

Giorno 12
29 settembre 

Colazione al mattino presto e via verso l’aeroporto per prendere il nostro volo in coincidenza con la terra! Arriveremo a Milano nel pomeriggio dopo uno scalo ad Istanbul e inizierete subito a sentirei la famosa saudade mongola! 

Orari, aeroporto e dettagli di partenza sono in fondo alla pagina alla voce “dettagli volo“

Hai altre domande? Scrivici a ciao@viaggisupernova.it

Capitano

Picture of LUDO

LUDO

Se qualcuno si è perso è il momento di ritrovarsi!

COSA È COMPRESO ?

Scopri tutto ciò che è incluso nella quota

LA QUOTA COMPRENDE

  • Volo A/R dall’Italia per Ulan Bator
  • Tutti i pasti inclusi 
  • Tasse di ogni genere
  • Tutti i pernottamenti in tende nomadi con servizi condivisi
  • Tutti gli ingressi ai parchi nazionali 
  • Tutti gli ingressi ai siti menzionati 
  • Mezzo privato + carburante 
  • Driver, cuoco e guida locale
  • Kayak sul lago bianco
  • Due escursioni a cavallo
  • Camel ride nel piccolo Gobi
  • Capitano Supernova 
  • Assicurazione medico/bagaglio 
  • Polizza annullamento

LA QUOTA NON COMPRENDE

  • Cena a Ulan Bator l’ultima notte
  • Mance e spese di carattere personale
  • Quanto non espressamente menzionato nella quota comprende

PERCHÉ SCEGLIERE IL NOSTRO VIAGGIO DI GRUPPO IN MONGOLIA?

  • Fine settembre è un periodo di bassa affluenza turistica!
  • Tutti i pasti di questo viaggio sono inclusi 
  • Viaggeremo su minivan giapponesi, il mezzo più comodo con cui spostarsi in Mongolia
  • Nonostante i km da percorrere siano tanti abbiamo disegnato un programma che limitasse spostamenti infiniti
  • Nomad Tour è studiato per farvi vivere un’esperienza autentica seguendo cultura e tradizioni locali
  • Viaggeremo con un gruppo piccolo per rendere l’esperienza ancora più personale 
  • Collaboriamo con un’agenzia locale che ha oltre 25 anni di esperienza 

Documenti necessari all'ingresso

  • E’ necessario il passaporto con validità residua di 6 mesi

Informazioni utili

Scopri tutte le info importanti su questo viaggio

Il volo è sempre incluso nel prezzo! 

Partenza: 18 settembre
Milano Malpensa 10:50 – Ulan Bator 07:15 + 1 (via Istanbul)

Ritorno: 29 settembre
Ulan Bator 08:45 – Milano Malpensa 18:15 (via Istanbul)

Gli orari e le tratte dei voli indicati potrebbero subire variazioni da parte della compagnia aerea o del Tour Operator stesso. Tutti gli orari saranno riconfermati nei giorni prima della partenza, si prega di contattarci in caso di richieste o esigenze particolari. 

Bagaglio a mano 55x40x23 cm da 8 kg  + piccolo zainetto. 

Si consiglia un bagaglio morbido considerato che lo spazio sui minivan è limitato. 

In questo Nomad tour della Mongolia dormiremo nelle Ger, chiamate anche yurte in occidente, cioè le tipiche tende dei nomadi! Sono tende circolari con una struttura di legno e coperte da feltro o pelli, facilmente smontabili e trasportabili. Al centro della tenda si trova una stufa e ai lati i letti. Sono sistemazioni molto essenziali ma calde, autentiche e pulite. 

Dormiremo la maggior parte delle notti in campi tendati a conduzione familiare, 3 notti le passeremo in campi a conduzione turistica. Non ci sono differenze fra queste 2 soluzioni. I campi a conduzione familiare sono formati da poche tende e sono stati avviati da famiglie nomadi che negli anni hanno reso le loro dimore accessibili al turismo. Quelli a conduzione turistica sono nati invece per accogliere il turismo e spesso sono campi con più disponibilità.

In entrambe le soluzioni le tende hanno all’esterno una casetta con le docce ed i servizi igienici. 

Vi chiediamo di comunicarci nelle note in fase di iscrizione eventuali allergie, intolleranze o diete particolari. Comunicheremo alla compagnia le vostre richieste ma si consiglia di organizzarsi sia in fase di partenza che in loco per la reperibilità del cibo. Il tour operator non è responsabile di tali mancanze. 

In questo viaggio tutti i pasti sono inclusi! 

Si consiglia l’assunzione di fermenti lattici da iniziare prima della partenza e far durare per tutta la durata del viaggio.

  • Crema solare
  • Giacca a vento o 100gr
  • Felpa o pile per la sera 
  • K-way
  • Torcia frontale
  • Cappellino e occhiali da sole
  • Scarpe comode per camminare, meglio se con suola tassellata
  • Medicine del viaggiatore
  • Power bank
  • Questo viaggio è adatto a persone che hanno grande spirito di adattamento e di avventura. Dormiremo in
    campi tendati e tende ger tipiche mongole. Abbandoneremo i confort ed i soliti hotel occidentali per vivere un’esperienza autentica e sarà senza dubbio uno dei lati più affascinanti di questo viaggio.
  • Buona parte dei giorni affronteremo diversi chilometri e spesso su strade non asfaltate. Questo sarà un on the road a 360° per cui è richiesto adattamento ai lunghi spostamenti. Visto che ci teniamo particolarmente al vostro lato B abbiamo scelto di farvi viaggiare su minivan giapponesi di gran lunga più comodi dei cugini russi! 
  • Tutti i campi tendati hanno elettricità. Alcuni di loro usano l’energia solare per cui se un giorno sarà nuvoloso non ci sarà abbastanza corrente per tutti. Si consiglia un power bank.
  • Non avremo il wi-fi! Al nostro arrivo chi vorrà potrà fare una sim locale per potersi connettere in alcune zone. 

In ogni nostro viaggio avrete sempre incluso una polizza MBA medico, bagaglio, annullamento. Si ricorda che la polizza annullamento può essere attivata solo in caso di motivazioni che effettivamente impediscano al viaggiatore di partecipare al viaggio e non per qualsiasi circostanza. Trovate tutte le info sul set informativo scaricabile durante l’iscrizione. 

In caso di annullamento fanno riferimento le nostre condizioni di viaggio che trovate sempre a fondo pagina.

Hai altre domande? Scrivici a ciao@viaggisupernova.it

VIAGGI SPAZIALI SULLA TERRA

Vuoi CONOSCERE i NUOVI viaggi prima di tutti?

Iscriviti alla nostra newsletter!

SUPERNOVA SRL – P.IVA 02068500475 – Codice fiscale e numero d’iscrizione: 02068500475 del Registro delle Imprese di PISTOIA-PRATO
Polizza Responsabilità civile: Revo insurance spa OX00020661 / Polizza insolvenza: Revo insurance spa OX00020684

Vuoi conoscere i dettagli di viaggio prima di tutti?

E' semplice, scrivi qui la tua email